Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Valle dei Templi

Investito nella Valle dei Templi, resta in coma farmacologico il turista tedesco di 10 anni

Il quadro clinico del piccino, che era in vacanza con i suoi genitori, è stato definito stabile dai medici del Trauma Center dell'ospedale Villa Sofia

Il quadro clinico, ieri, per l’intera giornata, è risultato essere stabile. Il bambino tedesco, rimasto ferito nell’incidente stradale che s’è verificato lungo via Passeggiata archeologica, all’altezza di Casa Sanfilippo, è rimasto però in coma farmacologico. I medici del Trauma Center di Villa Sofia, a Palermo, hanno costantemente monitorato la situazione del bambino di 10 anni e continuano a non sbilanciarsi sulla prognosi che è rimasta, dunque, riservata. Il bambino, un turista in vacanza con la sua famiglia, è riuscito ad uscire dal camper, con il quale era appunto in vacanza, ha cercato di attraversare la via Passeggiata archeologica ma è stato investito da un’autovettura.

Da una Mercedes bianca che era guidata da una giovane agrigentina, una ragazza che non s’è proprio accorta di quel piccino che, all’improvviso, è sembrato sbucare dal nulla. L’autovettura, protagonista dell’investimento, è stata posta sotto sequestro dai poliziotti della sezione Volanti della Questura. Agenti che, anche ieri, continuavano ad essere in apprensione per le sorti di quel bambino che, ad Agrigento, avrebbe dovuto soltanto divertirsi e svagarsi assieme ai suoi familiari e che, invece, adesso, lotta con tutto se stesso al Trauma Center dell’ospedale Villa Sofia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito nella Valle dei Templi, resta in coma farmacologico il turista tedesco di 10 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento