Operazione "Montagna", Baldassano: "Serve certezza di pena senza sconti"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Carlo Baldassano, a capo del movimento europeo per la giustizia per la provincia, interviene in merito all'operazione "Montagna" esprimendo soddisfazione al comando dei carabinieri di Agrigento, alla direzione distrettuale antimafia, e alla procura di Palermo, con a capo il procuratore Lo Voi. Il cerchio si chiude lentamente, ma con prontezza e professionalità dalle nostre forze di sicurezza e magistratura, riportando la legalità e giustizia nel nostro paese. Per Baldassano, è arrivato il momento di applicare la certezza della pena senza sconti, restituendo dignità alla nostra terra mortificata, indignata ed ingovernabile  da  un sistema corruttibile senza precedenti nella storia di Agrigento e provincia. Per il rappresentante alla legalità, oltre all'inchiesta Girgenti Acque ed all'operazione montagna, si aprirà una fase importante, di rinnovamento per la Sicilia, la collaborazione di tutti è fondamentale per la crescita sociale e culturale dei nostri figli e nuove generazioni. Da uomo di fede e rappresentante alla legalità, arricchiamoci di sani principi morali e cristiani per una terra migliore lontano dall'illegalità che deturpa l'essere umano.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento