Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Bidoni d'olio nelle acque di San Leone, MareAmico: "Bagnini salvano il mare"

Ennesima denuncia dell'associazione "MareAmico". Domenica movimentata per due giovani ragazzi che hanno avvistato dei bidoncini in alto mare. Senza pensarci troppo, i due hanno prelevate dall'acqua gli oggetti

Gli incivili abbandonano i bagnini salvano. Eroi per un giorno: è la storia di due bagnini del chiosco sanleonino "#LaSesta" che, senza pensarci due volte, hanno raccolto cinque bidoni di olio esausto. Ottanta litri di liquido abbandonato in alto mare. E' l'ennesima denuncia di "MareAmico" che spiega ed elogia i due giovani: "Questi 2 ragazzi, di cui non conosciamo neanche il loro nome, hanno salvato il mare di San Leone. Loro erano di turno presso '#LaSesta' spiaggia del viale delle Dune come assistenti ai bagnanti e dalla torretta hanno avvistato in mare al largo degli oggetti. Senza pensarci due volte sono saltati sul pattino di salvataggio e sono andati sul luogo. Dopo qualche minuto arrivati in zona si sono resi conto che qualche criminale aveva abbandonato in mare cinque bidoni di olio esausto per un totale di circa 80 litri, per fortuna ancora chiusi. Hanno caricato tutto sul pattino e lo hanno portato a riva chiamandoci. Se questi bidoni si fossero aperti o fossero finiti tra gli scogli rompendosi avrebbero creato seri problemi al mare di san leone. Giova ricordare che un litro di olio esausto versato in mare è in grado di inquinare una superficie ampia come quella di un campo di calcio. Nei prossimi giorni provvederemo ad inviarli al centro di recupero oli usati, come fatto altre volte. Grazie ragazzi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bidoni d'olio nelle acque di San Leone, MareAmico: "Bagnini salvano il mare"

AgrigentoNotizie è in caricamento