rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Vigilanza e salvataggio dei bagnanti in difficoltà, il servizio durerà 26 giorni

Il Comune, nonostante le risapute difficoltà finanziarie, ha impegnato i soldi necessari: 29.929,53 euro

Il bando è stato pubblicato. Il servizio di monitoraggio e salvataggio dei bagnanti in difficoltà, quest’anno, durerà appena 26 giorni, ma ci sarà. Saranno tre le postazioni, su altrettante spiagge libere, che sul litorale Agrigentino garantiranno il servizio. Postazioni di baywatch che – dalle 9 alle 19, tutti i giorni, - si aggiungeranno a quelle degli stabilimenti balneari.

Il Comune di Agrigento, nonostante le risapute difficoltà finanziarie, ha impegnato i soldi necessari: 29.929,53 euro. Soldi che è stato possibile recuperare sul bilancio comunale. L’importo a base d’asta sarà di 23.780 euro. “Il servizio sarà a totale carico del Comune – avevano già spiegato il sindaco Lillo Firetto e l’assessore comunale Gerlando Riolo -. La legge prevede la compartecipazione della Regione e del Libero consorzio comunale di Agrigento (ex Provincia regionale) che però già da anni non fanno arrivare la spettante quota di finanziamento”.

Secondo il bando pubblicato ieri, sono previste, nelle spiagge libere, complessivamente tre stazioni che si occuperanno della sorveglianza. Verranno dislocate dal Caos a Zingarello – sulla base delle indicazioni dell’amministrazione comunale – le torri di vigilanza. In totale gli operatori impegnati, giornalmente, saranno quattro: due per turno per stazioni di sorveglianza, per un totale di 12 assistenti bagnanti di cui uno con funzione di coordinatore. Tutto il personale che svolgerà la funzione di assistente bagnante dovrà, naturalmente, essere munito del brevetto. Il servizio dovrà essere prestato con qualsiasi condizioni meteorologica e anche se non dovessero esservi bagnanti presenti. I bagnini dovranno rigorosamente restare sempre in postazione e dovranno garantire il primo soccorso in caso di incidenti, infortuni sia in mare che a terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilanza e salvataggio dei bagnanti in difficoltà, il servizio durerà 26 giorni

AgrigentoNotizie è in caricamento