"Estorsioni a un costruttore", azzerato processo a carico di un siculianese

Tutti i giudici, avendo già trattato il procedimento in altra fase, sono dunque incompatibili

Foto d'archivio

È stato azzerato il processo a carico del siculianese Antonino Gagliano. Tutti i giudici, avendo già trattato il procedimento in altra fase, sono dunque incompatibili. L'azzeramento è passo obbligato dopo il trasferimento di Luisa Turco e la difficoltà nella composizione del nuovo collegio. Ieri c'è stato un passaggio interlocutorio per tentare di trovare una soluzione, ma non sono stati individuati tre magistrati che potessero comporre il collegio. Gagliano è accusato di due ipotesi di estorsione con metodo mafioso ai danni di un costruttore.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Blitz antimafia "Assedio", ecco i nominativi dei fermati

  • "Tangenti all'Agenzia delle Entrate", direttore generale: "Ecco perchè licenziai il funzionario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento