rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Grandi lavori per bonificare le discariche dal centro alla zona industriale

Sarà potenziato il servizio di vigilanza e di controllo sul territorio che consentirà di sanzionare pesantemente i trasgressori

Il Comune di Agrigento corre ai ripari contro le discariche abusive nella città. L'assessore all'Ecologia, Nello Hamel, in accordo col sindaco Lillo Firetto, ha avviato la bonifica delle discariche di via degli Angeli (2 postazioni), via delle Mura (3 postazioni), via Bac Bac, via Toniolo (3 postazioni), via Caruso Lanza (nei pressi dell'innesto in via Manzoni), via Petrarca, via San Francesco, via Santa Lucia, via delle Araucarie, Fondacazzo (area conferimento per utenze sparse) e contrada Gibisa. Nei prossimi giorni verrà effettuata la rimozione dei rifiuti abbandonati nella via Farag, nella parte alta di contrada Maddalusa.

Nello stesso tempo - aggiungono dall'amministrazione - sarà potenziato il servizio di vigilanza e di controllo sul territorio "che consentirà di sanzionare pesantemente i trasgressori e gli incivili che abbandonano abusivamente i rifiuti. Subito dopo le feste partirà il servizio di discerbamento con interventi su tutto il territorio della città".

Inoltre, saranno avviate le bonifiche anche nella zona industriale della città. Entro il mese di aprile saranno ripulite le discariche presenti e saranno, inoltre, installate delle telecamere a circuito chiuso per indentificare gli eventuali cittadini che conferiranno rifiuti nella zona, senza rispettare i divieti.

Lo hanno stabilito, dopo un incontro, Salvatore Callari, responsabile dell'ufficio periferico di Agrigento dell'Irsap ed il comandante della polizia provinciale, Vincenzo Giglio.

"L’ufficio periferico Irsap di Agrigento - si legge in una nota - aveva già in precedenza trasmesso con nota dello scorso 14 marzo ai rispettivi sindaci dei comuni di Aragona e Favara, in cui si segnalava la presenza di rifiuti di varia natura abbandonati e l’invito agli stessi, rimasto purtroppo inevaso - anche nelle qualità di competenti autorità sanitarie -  a volere bonificare le zone interessate". 

“Al termine delle operazioni di bonifica eseguite dall’Irsap si concorderà con gli enti preposti al controllo del territorio, polizia provinciale e polizia comunale, – spiega il dirigente responsabile ufficio Irsap di Agrigento, Salvatore Callari -  un piano di controllo costante e quotidiano, anche con l’ausilio di fotocamere, per individuare e scongiurare ulteriori abbandoni indiscriminati di rifiuti da parte dei trasgressori”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi lavori per bonificare le discariche dal centro alla zona industriale

AgrigentoNotizie è in caricamento