Cronaca Favara

Azienda agricola esclusa da finanziamento, il Tar la riammette

L'impresa, che mirava ad un contributo per realizzare un progetto di quasi un milione, verrà inserita nell'elenco delle istanze finanziabili

Azienda agricola favarese esclusa dalla graduatoria per la concessione di un contributo per realizzare un progetto da quasi un milione di euro per decorrenza dei termini, il Tar ribalta tutto.

L’assessorato all'Agricoltura, in particolare, aveva dichiarato inammissibile la domanda ritenendo che la documentazione che ne dimostrava la cantierabilità sarebbe stata presentata oltre il termine di novanta giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria.

La società quindi presentava ricorso con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, per ottenere l'annullamento, previa sospensione, del provvedimento di esclusione, contestando che "il termine per la presentazione della documentazione comprovante la cantierabilità giammai potrebbe decorrere dalla mera pubblicazione della graduatoria provvisoria".

Il Tar, accolse la domanda in sede cautelare, sospendendo quindi l'efficacia della clausola del bando e assegnando alla società un punteggio di 70.

Determinazione che l'assessorato non ha accolto del tutto, togliendo 6 punti alla ditta che ha presentato un nuovo ricorso in aggiunta la precedente.

Alla fine il Tar, "ritenendo illegittime le disposizioni del bando che facevano decorrere il termine per la dimostrazione della cantierabilità dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria". Allo stesso modo la sentenza, accogliendo anche il ricorso aggiuntivo, ha ritenuto illegittimo l’atto con il quale la pubblica amministrazione ha sottratto all’azienda agricola i 6 punti in questione, ritenendo tra l'altro che l'atto fosse arrivato oltre il termine massimo previsto, cioè 18 mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azienda agricola esclusa da finanziamento, il Tar la riammette

AgrigentoNotizie è in caricamento