rotate-mobile

A Favara spesa con il turno alfabetico per evitare il contagio del Covid-19, il sindaco: "Non si esce per un etto di prosciutto"

Un avviso e non un'ordinanza, quello del primo cittadino: "Non avete ancora capito? Di Coronavirus si muore"

Strigliata da parte del sindaco di Favara, alla sua città. "Forse non avete ancora ben chiara una cosa, di Covid 19 si muore". Quete le dure parole del primo cittadino. 

Il Comune ha pubblicato un avviso nel quale si invitano i cittadini ad effettuare la spesa, un solo giorno alla settimana e secondo un calendario prestabilito. "Non è un'ordinanza - precisa Anna Alba - ma è un semplice avviso".  Sono tante le persone, secondo quanto fatto sapere dal sindaco, che continuano ad uscire di casa nonostante la piena emergenza da Covid 19. 

"E’ inammissibile – dice il sindaco di Favara – andare al supermercato, ogni giorno, per comprare un etto di prosciutto fresco. E’ inammissibile vedere le file ai supermercati, abbiamo mandato la polizia, i carabinieri, i vigili urbani, la guardia di finanza, se vogliamo tutelarci – ha aggiunto – e vogliamo uscire da questa emergenza, lo possiamo fare solo rimanendo a casa, io – conclude il sindaco – non so più in che lingua ve lo devo dire”.

Coronavirus, sabato di "follia" a Porto Empedocle: "ressa" davanti al supermercato
 

L’avviso, che non è un'ordinanza, è basato sulla regolamentazione per l’accesso negli esercizi commerciali di Favara redatto dal Comune prevede che nella giornata di lunedì, possono fare la spesa i cittadini con le iniziali del cognome A e B; il martedì invece solo i cognomi che iniziano con la lettera C. La turnazione alfabetica poi, continua con le lettere dalla D alla F, il mercoledì; dalla G alla M, il giorvedì; dalla N alla S, il venerdì ed infine il sabato dalla lettera T alla lettera Z.

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/coronavirus-ressa-davanti-supermercato-porto-empedocle.html

Video popolari

A Favara spesa con il turno alfabetico per evitare il contagio del Covid-19, il sindaco: "Non si esce per un etto di prosciutto"

AgrigentoNotizie è in caricamento