Cronaca

Nuovi avvicendamenti per la Guardia di finanza, due cambi al vertice

Il tenente colonnello Pietro Milazzo, dopo circa otto mesi, lascia la guida del gruppo di Agrigento per raggiungimento dei limiti di età

Sono due gli avvicendamenti per la Guardia di finanza, le fiamme gialle delle compagnie di Agrigento e Sciacca, comunicano due cambi al vertice

Il tenente colonnello della Guardia di finanza Pietro Milazzo, dopo circa otto mesi, lascia la guida del gruppo di Agrigento per raggiungimento dei limiti di età e subentra al comando del reparto il maggiore Vincenzo Giordano al termine di un’esperienza di 8 anni presso il nucleo di "Pef"  di Roma. L’ufficiale, sposato con due figli, di origini siciliane, è laureato in  Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria.

Il secondo  avvicendamento ha riguardato, il maggiore Luigi Carluccio, che dopo tre anni di comando lascia la guida della Ccmpagnia di Sciacca per trasferirsi al Nucleo Pef di Palermo. Al comando della Compagnia subentra il capitano Giorgio Iozzia.

Quest'ultimo è proveniente da un’esperienza di 2 anni dove è stato comandante della tenenza di Orbetello. L’ufficiale, celibe, è laureato in giurisprudenza e in scienze della sicurezza Economico-Finanziaria ed anch’egli di origini siciliane.

"Il maggiore Vincenzo Giordano ed il capitano Giorgio Iozzia - fanno sapere dall Guardia di finanza - nell’assumere il comando dei propri reparti hanno assicurato, il loro impegno a perseguire, nell’articolata realtà socio-economica della provincia agrigentina, la  mission istituzionale del corpo ed a fornire la loro massima disponibilità nei confronti dei cittadini e delle altre Istituzioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi avvicendamenti per la Guardia di finanza, due cambi al vertice

AgrigentoNotizie è in caricamento