menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comandante della polizia municipale

Il comandante della polizia municipale

"Si nascondono per non pagare la tassa di stazionamento", pizzicati sei autobus

L'ultimo mezzo è stato notato e controllato ieri dalla polizia municipale in via Dei Fiumi, a tutti è stata elevata una sanzione da 100 euro

Era posteggiato lungo il ciglio della strada, in un'area defilata: in via Dei Fiumi per la precisione. Al volante c'era l'autista, ma l'autobus extraurbano era con le bussole chiuse. Da lì a poco, verosimilmente, sarebbe rientrato nel centro città dove avrebbe "prelevato" i passeggeri. Quell'autobus però, ieri, è stato "pizzicato" dalla polizia municipale - con in testa il comandante Gaetano Di Giovanni - . E' stato, naturalmente, controllato e i sospetti degli agenti sono immediatamente diventati realtà: non aveva pagato la tassa di stazionamento.

All'autista è stata elevata, dunque, una sanzione amministrativa da 100 euro. Il fenomeno degli autobus extraurbani che per non pagare la tassa di stazionamento si spostano in luoghi isolati sembra essere, di fatto, in crescita. Lo dimostrano i dati in mano alla polizia municipale. Perché se ieri, appunto, è stato "pizzicato" il bus posteggiato in via Dei Fiumi, neanche 24 ore prima ne erano stati "beccati" e sanzionati altri cinque. Tutti si trovavano in un'area che avrebbe dovuto essere al riparo dei controlli della polizia municipale. Si sbagliavano però visto che i vigili urbani li hanno controllati e multati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento