Auto incendiata due volte in 24 ore, bracciante nel mirino?

Impossibile pensare e ipotizzare un rogo accidentale, dovuto ad un cortocircuito. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri

Impossibile – non questa volta – pensare e ipotizzare un rogo accidentale, dovuto ad un cortocircuito. Per la seconda notte consecutiva, nell’arco di poco più di 24 ore, è andata a fuoco, infatti, in via Palma, nella zona degli alloggi popolari,la Chevrolet di proprietà di un bracciante agricolo. La stessa macchina,appunto, che era stata già devastata dalle fiamme nella notte fra giovedì e venerdì e che era stata salvata, seppur pesantemente danneggiata, dai vigili del fuoco. Ma alle 2,15, della notte fra venerdì e ieri, le fiamme sono tornate– in maniera sinistra – a riesplodere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono accorsi i pompieri del distaccamento cittadino e i carabinieri del nucleo Radiomobile della compagnia di Licata. Questa volta, il messaggio è appunto apparso chiaro: le fiamme sono di natura dolosa. Non sarebbe stato trovato nulla: né taniche sospette, né inneschi vari, nei pressi dell’autovettura. Ma il secondo episodio nel giro di circa 24 ore pare che ai carabinieri non abbia lasciato dubbi. I pompieri sono rimasti, idranti alla mano, al lavoro fino alle 4. L’attività investigativa dei militari dell’Arma della compagnia di Licata, che fino a poche ore prima era ancora in fase embrionale, è ripartita e con più determinazione che mai.Neanche a Licata – realtà dove gli incendi di auto sono tornati ad essere quasi all'ordine del giorno, dopo un periodo di relativa calma apparente – era mai accaduto che per due notti consecutive bruciasse sempre la stessa macchina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento