Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Un'altra auto sull'arenile della foce del Platani, è ancora emergenza vandali

La denuncia: "Da decenni si transita con moto e fuoristrada e si pesca di frodo, la sorveglianza è inesistente e teppisti e balordi fanno ciò che vogliono"

La fotografia già mandata dall'ambientalista alla Capitaneria di porto

Autovettura sull'arenile della riserva naturale della foce del Platani. Ennesimo caso di vandalismo e di mancato rispetto delle regole a Cattolica Eraclea. E' accaduto ieri mattina. La fotografia è stata già trasmessa da un ambientalista alla Capitaneria di porto.

Sugli arenili è vietato, in maniera assoluta e categorica, transitare e sostare con mezzi a motore, specie, poi, all'interno di un'area protetta.

La foce del fiume Platani è riserva naturale orientata dal luglio del 1984. La Regione decise, allora, di istituirla "per garantire la conservazione della popolazione ornitica, favorire la ricostituzione della macchia mediterranea, delle associazioni alofile e delle dune".

Lo stato d'abbandono della riserva del Platani è emblematico. "Da decenni si transita con moto e fuoristrada e si pesca di frodo - secondo quanto viene rilevato da un ambientalista - la sorveglianza è inesistente e teppisti e balordi fanno ciò che vogliono". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra auto sull'arenile della foce del Platani, è ancora emergenza vandali

AgrigentoNotizie è in caricamento