rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022

Processione di San Calogero a rischio annullamento? L'arcivescovo Damiano: "Seguiamo l'evoluzione dei contagi Covid”

Le parole del pastore della chiesa agrigentina sono state pronunciate in occasione della manifestazione benefica "San Calogero abbraccia la Valle"

“La festa di San Calogero coinvolge gli agrigentini nella loro identità, non ho francamente idea della curva dei contagi e dunque non so che cosa potrà accadere per la seconda domenica di festa. Le autorità competenti seguiranno l'evoluzione e si prenderanno le decisioni più opportune”. Così dai microfoni di AgrigentoNotizie l'arcivescovo di Agrigento, monsignor Alessandro Damiano, sul rischio di annullamento della processione di domenica prossima, dovuto dalla crescita esponenziale dei casi di Covid in città.

Il pastore della Chiesa agrigentina è intervenuto, nella Valle dei Templi, in occasione della manifestazione benefica “San Calogero abbraccia la Valle”, iniziativa organizzata dall'associazione “I tammuri di Girgenti” e durante la quale si sono esibiti l'attore agrigentino Gaetano Aronica accompagnato dai classici "tammuri di San Calò", gli artisti Maurizio Fratacci e Francesco Naccari con l'opera dei pupi viventi. Ai piedi del tempio di Giunone anche l'attore comico Giovanni Cacioppo e la performance dell'orchestra “Chat Pitre” del maestro Giovanni Bruccoleri.

Covid: un tampone su due è positivo, Zappia preoccupato per le processioni di San Calò: "Indossate tutti la mascherina"

Sullo stesso argomento

Video popolari

Processione di San Calogero a rischio annullamento? L'arcivescovo Damiano: "Seguiamo l'evoluzione dei contagi Covid”

AgrigentoNotizie è in caricamento