rotate-mobile
Cronaca Canicattì

Attiva un buono e si trova con 6mila euro in meno nel conto: truffato

Un 27enne ha prima chiesto informazione alle poste, poi non ha potuto fare altro che rivolgersi alla polizia postale

Continuano senza sosta le truffe informatiche consumate ai danni di abitanti della nostra provincia. L'ultimo caso riguarda un 27enne di Canicattì che si è presentato alla Polizia postale per denunciare la sottrazione dal proprio conto di quasi 6mila euro.

Il "cavallo di Troia" utilizzato per accedere al conto e ad altre informazioni sensibili sarebbe stato un buono postale dematerializzato.

L'uomo si è quindi prima recato alla Posta per chiedere informazioni e poi non gli è rimasto altro da fare che presentare formale denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attiva un buono e si trova con 6mila euro in meno nel conto: truffato

AgrigentoNotizie è in caricamento