menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedinamenti, appostamenti e telefonate all'ex moglie: arrestato

Il cinquantacinquenne dovrà, adesso, scontare un anno di detenzione domiciliare

Pedinamenti, appostamenti e telefonate. Non riuscendo a rassegnarsi, verosimilmente, alla fine del matrimonio, un cinquantacinquenne artigiano avrebbe dato il tormento – con atti persecutori – all’ormai ex consorte. Nelle ultime ore, dopo l’attività investigativa dei carabinieri della stazione di Aragona che sono stati coordinati dal comando compagnia di Canicattì, i militari dell’Arma hanno arrestato l’uomo. E lo hanno fatto in esecuzione di un’ordinanza del tribunale di Sorveglianza di Palermo.

L’artigiano, ritenuto “stalker”, deve scontare un anno di detenzione domiciliare. Notificata l’ordinanza ed effettuate tutte le procedure di rito, l’uomo è stato posto – dagli stessi carabinieri – alla prescritta detenzione domiciliare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento