Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Atlante del 1570 recuperato dai carabinieri, verrà restituito alla città

A restituirlo al direttore della biblioteca Lucchesiana saranno i militari del nucleo Tutela patrimonio culturale di Bologna

Gli interni della biblioteca Lucchesiana

E' stato recuperato dai carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale di Bologna. Domattina, alla biblioteca Lucchesiana, verrà ufficialmente riconsegnato ad Agrigento. Si tratta di un antico atlante, risalente al 1570. Atlante che verrà restituito al direttore della biblioteca proprio dai carabinieri del nucleo Tutela patrimonio culturale di Bologna. 

Saranno presente - per quello che sarà un momento importante tanto per l'Arma dei carabinieri quanto per la Chiesa agrigentina - l'arcivescovo: monsignor Alessandro Damiano, il comandante provinciale dei carabinieri: il colonnello Vittorio Stingo, il comandante del nucleo carabinieri Tutela patrimonio culturale di Bologna: il tenente colonnello Giuseppe De Gori, don Angelo Chillura che è il direttore della biblioteca Lucchesiana di Agrigento e Rita Ferlisi, funzionario direttivo e storico dell’arte in rappresentanza di Michele Benfari, Soprintendente Beni culturali e ambientali di Agrigento.

Il prezioso volume Theatrum Orbis Terrarum di Abram Ortelius (sec. XVII) era stato trafugato dal patrimonio librario della biblioteca del vescovo Andrea Lucchesi Palli. Del volume parlerà Giovanna Iacono, bibliotecaria. 

Il volume verrà esposto in vetrina per alcuni giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atlante del 1570 recuperato dai carabinieri, verrà restituito alla città

AgrigentoNotizie è in caricamento