rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Soldi ai giornali, l'Assostampa: "D'Orsi faccia nomi e cognomi"

Zaccaria: "Affermazioni inaccettabili e lesive della dignità e della professionalità per chi svolge questo mestiere rispettando le regole deontologiche"

"Il presidente della Provincia Eugenio D’Orsi anche in questa occasione si è lasciato andare alla ormai solita generalizzazione secondo cui tutti i giornalisti sarebbero influenzati nello svolgimento del loro diritto di critica e di cronaca dai contributi che lo stesso ente eroga alle singole testate. Un’affermazione inaccettabile in quanto lesiva della dignità e della professionalità di chi svolge questo mestiere rispettando le regole deontologiche. Ricordiamo allo stesso presidente che egli stesso aveva preannunciato un regolamento che mettesse ordine alla materia. Ma gli annunci non hanno avuto riscontro concreto. Invitiamo pertanto il presidente della Provincia, se ritiene che vi siano stati comportamenti deontologicamente non corretti o peggio estorsivi, di denunciare i fatti alle forze dell’ordine facendo i nomi e cognomi a tutela non solo dell’ente che rappresenta ma anche a tutela della professionalità della categoria dei giornalisti”. È quanto afferma il segretario provinciale dell’Assostampa di Agrigento, Stelio Zaccaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi ai giornali, l'Assostampa: "D'Orsi faccia nomi e cognomi"

AgrigentoNotizie è in caricamento