rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Assistenza domiciliari per i disabili, Firetto convoca i sindaci del distretto

Alla seduta sono state invitate le associazioni dei disabili, il dirigente coordinatore del distretto sanitario Asp e la vicepresidente della consulta dei disabili

Il sindaco l'aveva promesso alle associazioni dei disabili e così è stato. L'amministrazione comunale, sensibile alle sofferenza e alle giuste esigenze dei disabili, così come era stato concordato nella giornata del 29 maggio scorso, ha fatto partire la lettera di convocazione. Lillo Firetto, nella qualità di presidente del comitato dei sindaci del distretto socio-sanitario Agrigento 1, ha convocato tutti per la mattinata di mercoledì 5 giugno.

Riparte la protesta dei disabili: chiedono libera scelta per l'assistenza domiciliare

Si tratta di una riunione cui parteciperanno i sindaci o i rappresentanti degli undici Comuni del distretto. Alla seduta sono state invitate le associazioni dei disabili, il dirigente coordinatore del distretto sanitario Asp e la vicepresidente della consulta dei disabili. La riunione, in programma in sala Giunta, al secondo piano del palazzo comunale di piazza Pirandello, è stata convocata alle ore 9 in prima e alle 10, in seconda convocazione. Tra gli argomenti da dibattere,  la richiesta di assistenza domiciliare per persone disabili gravi mediante la libera scelta delle persone disabili e la modalità di attuazione tra la forma diretta o indiretta attraverso trasferimenti monetari. Questa convocazione del distretto socio sanitario fa seguito alla richiesta che era stata avanzata dalle associazioi dei disabili durante la giornata di protesta del 29 maggio scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza domiciliari per i disabili, Firetto convoca i sindaci del distretto

AgrigentoNotizie è in caricamento