rotate-mobile
Cronaca Ravanusa

"Finse malattia per oltre 200 giorni in un anno e mezzo", riparte il processo

Sul banco degli imputati siedono Giuseppe Gabriele, 56 anni, funzionario del Comune di Ravanusa, ed Armando Antona, medico cinquantaseienne di Licata

E' ripartito ieri, davanti al giudice del tribunale di Agrigento Agata Anna Genna, il processo a carico di Giuseppe Gabriele, 56 anni, funzionario del Comune di Ravanusa, ed Armando Antona, medico cinquantaseienne di Licata. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Gabriele è rappresentato e difeso dall'avvocato Ignazio Valenza, mentre Antona dall'avvocato Giuseppe Scozzari. 

Azzerato, dopo un anno e mezzo, il processo 

L'indagine, denominata "Romanian dental", è stata svolta dalla Guardia di finanza. Secondo l'accusa, Gabriele, in meno di un anno e mezzo, si sarebbe assentato dal lavoro per 256 giorni, attestando falsamente - sempre secondo l'accusa - di andare in Romania per farsi curare i denti e, invece, avrebbe curato, all'estero, i suoi interessi imprenditoriali.

Ieri, hanno deposto i primi testi: due medici dell'Asp. Nella prossima udienza - fissata per il 10 ottobre - deporranno due dei finanzieri che hanno svolto le indagini.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Finse malattia per oltre 200 giorni in un anno e mezzo", riparte il processo

AgrigentoNotizie è in caricamento