menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alcuni momenti di "svago" nei giorni scorsi

Alcuni momenti di "svago" nei giorni scorsi

La zona gialla fa abbassare la guardia, Micciché: "Troppa incoscienza, rischiamo tutti"

Il sindaco ha manifestato preoccupazione per gli assembramenti registratisi durante il week end nei pressi dei locali

Rallentano, ma non si fermano i contagi da Covid-19, ma a preoccupare è soprattutto l'atmosfera da "liberi tutti" che si è respirato lo scorso week end, il primo di "zona gialla".

In Sicilia 411 nuovi casi: 13 in provincia di Agrigento

Ad aver manifestato la propria preoccupazione soprattutto per quanto avvenuto a San Leone è il sindaco Franco Micciché. "Si sono registrati assembramenti in prossimità di locali - ha detto - mascherine abbassate o completamente tolte non spingono certo a pensare ad evoluzioni positive dei contagi. L’incoscienza di queste persone potrebbe causare un nuovo aumento dei contagi e un possibile ritorno alle zone arancione o rossa. A questo punto vi chiedo, ma ne vale la pena? Non possiamo stare più attenti e sperare che presto tutto questo venga superato?".

Il bollettino dell'Azienda sanitaria provinciale: si fermano i ricoveri, ma c'è una nuova vittima

Di Rosa: "Serve una cabina di regia unica"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento