menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di viale Emporium, all'altezza di via Gela

Una veduta di viale Emporium, all'altezza di via Gela

Covid e assembramenti, stop al transito in via Emporium: protestano i commercianti

Gli esercenti: "L'ordinanza del sindaco Micciché non ha preventivamente consultato le attività per trovare una soluzione alternativa. Auto bloccate, mentre i bus sono strapieni e si può accedere tranquillamente dal lato Est di San Leone"

Commercianti su tutte le furie. Esercenti che, questo pomeriggio, sono rimasti a braccia conserte a causa dell'ordinanza del sindaco Franco Micciché, quella che impone il blocco del transito anche da via Emporium, altezza via Gela. 

Scattano i divieti nel week end per San Leone: ecco l'ordinanza di Micciché

Coronavirus, in Sicilia crolla il numero dei positivi: 592 i contagi (45 in provincia)

"Ordinanza che va a totale discapito di tante attività commerciali che, proprio il sabato pomeriggio, hanno una maggiore affluenza di clientela - spiegano dal comitato di commercianti di Agrigento - . Ricordiamo che in questo tratto di strada vi sono: un tabaccaio, un autolavaggio, un supermercato, un panificio, un fotografo, un atelier di abiti da sposa e cerimonia, un negozio di confetti e bonboniere, un fioraio, una pescheria, un negozio di articoli sportivi. Tutte attività che, a seguito lockdown nazionale, hanno notevolmente subito danni economici irrecuperabili. L'ordinanza non ha preventivamente consultato le attività commerciali per una eventuale condivisione e trovare una soluzione alternativa - ha spiegato Enzo Barone, portavoce degli esercenti - . Comprendiamo che lo scopo è quello di evitare gli assembramenti a San Leone, ma queste soluzioni, con il blocco delle autovetture nelle strade, mentre gli autobus, strapieni, possono transitare tranquillamente, non crediamo siano bene organizzate in considerazione del fatto che si può accedere tranquillamente dal lato Est di San Leone, strade regolarmente aperte al transito, come via degli Imperatori, via Magellano, viale Delle Dune, via S. Campo ed altre piccole stradine".

Per il comitato di commercianti di Agrigento è opportuno che il sindaco Micciché "riveda l'ordinanza, migliorandola, spostando il blocco delle autovetture presso la rotatoria di via Emporium, viale Viareggio e viale dei Pini, nonché disponendo controlli agli accessi con con i mezzi pubblici e chiudere anche gli ingressi dal lato Est".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento