Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Inizio scuola con assembramenti, distanze ridotte al minimo: primo giorno da rivedere

Una foto - che in poco tempo - è diventata virale sui social. Genitori ammassati, bambini in attesa della prima campanella ed una situazione difficile da gestire

Distanza quasi ridotta al minimo, assembramenti davanti il cancello di ingresso ed una situazione davvero difficile da gestire. Una fotografia, diventata virale sul web, è stata lo specchio del primo giorno di scuola ad Agrigento.

Coronavirus, senza mascherina lungo via Atenea: salgono ad 8 le multe

Centinaia di bambini tenuti per mano dai genitori hanno atteso, quasi intrepidi, il suono della prima campanella. Il ritorno tra i banchi di scuola, per i piccini delle scuole elementari, è da rivedere. La fotografia, diventata virale sui social, è il bilancio parziale di un ritorno tra i banchi di scuola dopo il maxi stop dovuto all’emergenza Covid 19.

Assembramenti e mancato rispetto delle norme anti-Covid 19: chiusi tre locali della movida

“Non possiamo fermare il mondo - ha detto un genitore -ma serve attenzione. Tutti noi abbiamo delle persone care a casa e la stragrande maggioranza di loro ha delle patologie pregresse”. Eppure i presidi delle principali scuole della provincia erano stari chiari: “Evitiamo gli assembramenti”. Questa mattina, però, qualcosa sembrerebbe essere andata storta. Poco distanziamento, persone ammassate ed una situazione che - presumibilmente - era facile da immaginare.

Assembramenti davanti la scuola "Esseneto", la dirigente Lombardi: "Erano tutti muniti di mascherine"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizio scuola con assembramenti, distanze ridotte al minimo: primo giorno da rivedere

AgrigentoNotizie è in caricamento