Ribera: assegnati due fabbricati, erano stati confiscati alla mafia

Sui 10 ettari su cui sorgono le due strutture, la cooperativa "Libera Armonia" di Poggioreale realizzerà una cantina sociale e un agriturismo. La cerimonia di consegna oggi

Oggi il sindaco di Ribera, Carmelo Pace, e il prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, hanno effettuato la consegna degli immobili confiscati in contrada Maenza alla cooperativa "Libera Armonia" di Poggioreale.

Questa realizzerà una cantina sociale e un agriturismo sui 10 ettari di terreno confiscati dallo Stato a due mafiosi di Cattolica Eraclea: Gaetano Amodeo, coinvolto nell'omicidio del maresciallo Guazzelli e deceduto di morte naturale qualche anno fa in Canada, e Domenico Terrasi, che sta scontando una condanna definitiva a 10 anni di carcere.

Presente alla cerimonia anche l'assessore regionale all'Agricoltura Nino Caleca.

Le autorità hanno sottolineato "il valore simbolico del progetto ma anche quello concreto riguardante la possibilità di creare sviluppo e occupazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento