rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
L’iniziativa

Un coro natalizio per sostenere i pazienti affetti da Alzheimer: iniziativa di Asp e istituto “Esseneto”

Anziani fragili e giovani studenti insieme in un momento di condivisione e di affetto che accende la speranza

Chi soffre per il morbo di Alzheimer si è sentito meno solo ieri, giovedì 15 dicembre, grazie all’iniziativa congiunta dell’Asp di Agrigento e dell’istituto comprensivo “Esseneto”.

Diverse generazioni insieme per celebrare la forza della vita, la continuità di affetti, pensieri ed emozioni attraverso l’incontro e la condivisione. Questo, in estrema sintesi, il senso di un momento di solidarietà, in pieno clima natalizio, tra i pazienti e i familiari del Centro diurno Alzheimer dell’Azienda sanitaria provinciale di agrigento e gli alunni della scuola “Esseneto”. Durante l’incontro, svoltosi presso la Cittadella della Salute, gli allievi e gli insegnati della classe II B media inferiore dell’istituto diretto dal dirigente scolastico Francesco Catalano, hanno dato vita ad un festoso coro natalizio con gli anziani del centro dopo aver preliminarmente preparato insieme musiche e canti. 

L’iniziativa congiunta fra mondo della scuola e assistenza socio-sanitaria ASP ha rappresentato il momento conclusivo del progetto integrato “Coral-Mente” promosso dal Dipartimento di Salute Mentale diretto dal dottor Leonardo Giordano. La giornata, così inconsueta ed articolata, si è imperniata attorno al valore terapeutico della musica e alla sua intrinseca capacità di stimolazione cognitiva. Anche gli studenti, proprio grazie alla musica,  hanno sperimentato il valore di un incontro molto speciale con gli anziani  fragili del centro. Al termine lo scambio di auguri fra tutti i partecipanti e di piccoli doni realizzati dai pazienti nei laboratori nel corso delle attività di terapia e riabilitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un coro natalizio per sostenere i pazienti affetti da Alzheimer: iniziativa di Asp e istituto “Esseneto”

AgrigentoNotizie è in caricamento