rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Asp, pioggia di stabilizzazioni: 80 medici, infermieri e tecnici dicono addio al precariato

Varato il provvedimento che mette la parola fine a una serie di provvedimenti di rinnovo dei contratti a termine

Una corposa trance di stabilizzazioni potenzia gli organici dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Ottanta dirigenti medici e cento collaboratori professionali escono dal precariato

Un continuo viavai di medici, infermieri, tecnici e altre figure sanitarie è quello che, per giorni, si è registrato presso la sede legale dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Sono stati convocati presso la Cittadella della salute del viale della Vittoria per sottoscrivere il contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Una nuova ondata di stabilizzazioni, deliberata con una serie di provvedimenti dalla direzione strategica dell’Asp, ha reso infatti possibile l’assunzione a tempo indeterminato di ottanta dirigenti medici e ben cento collaboratori professionali di vari profili sanitari che, dopo anni di lavoro scanditi da ripetuti rinnovi di incarichi per periodi circoscritti, escono dal precariato. Per ciò che riguarda il personale medico, si tratta di 4 oncologi, 6 medici di medicina interna, 4 patologi clinici, 3 urologi, 2 chirurghi vascolari, 2 otorinolaringoiatri, 1 neurologo, 4 pediatri, 2 neonatologi, 2 ortopedici, 8 ginecologi, 7 psichiatri, 2 nefrologi, 2 anestesisti e rianimatori, 8 cardiologi, 2 medici di medicina trasfusionale, 7 di chirurgia d’accettazione ed urgenza, 6 di medicina fisica e riabilitativa, 7 di chirurgia generale, 1 di medicina nucleare.

A completare la procedura di reclutamento prevista dal “decreto Madia”, anche 62 infermieri, 15 tecnici di laboratorio biomedico, 13 farmacisti, 6 ostetriche, 3 tecnici sanitari di radiologia medica ed un tecnico di neurofisiopatologia. La nuova, massiccia assunzione a tempo indeterminato consente di coprire quasi il 50% del fabbisogno triennale 2018-2020 di personale ed è destinata a non fermarsi visto che, nelle prossime settimane, sono previste ulteriori stabilizzazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp, pioggia di stabilizzazioni: 80 medici, infermieri e tecnici dicono addio al precariato

AgrigentoNotizie è in caricamento