rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Tribunale / Sciacca

"Caduta a causa di uno scivolo per disabili irregolare": chiesti oltre 70mila euro

La donna ha presentato una richiesta risarcitoria all'Asp, che invece smentisce la ricostruzione

Inciampa in una rampa per disabili che, a suo dire, non è realizzata in modo conforme a quanto previsto dalla norma, si provoca alcune ferite e chiede un risarcimento da oltre 70mila euro all'Asp.

L'Azienda sanitaria si dovrà costituire in giudizio dinnanzi al tribunale di Sciacca per tentare di "resistere" alle richieste avanzate da una donna che, poco pù di un anno fa, mentre si recava in un pronto soccorso del territorio (ovviamente omissato) "cadeva rovinosamente" provocandosi varie ferite e fratture.

Questo anche perché, ha evidenziato la stessa, la rampa per disabili risultava non conforme a quanto previsto dalla normativa.

Per questo la donna, attraversoil suo legale, ha proposto ricorso per accertare la responsabilità dell'Azienda sanitaria per "omessa custodia" e "responsabilità aquiliana" rispetto alla struttura.

Versione che l'Asp ovviamente respinge, forte anche di una relazione del proprio ufficio tecnico che non rileva irregolarità di sorta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Caduta a causa di uno scivolo per disabili irregolare": chiesti oltre 70mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento