Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Agrigento, asili in piazza per "Protestare giocando"

L'appuntamento è in piazza Cavour a partire dalla 15,30 di domani con le lavoratrici che si preparano alla loro protesta unitamente ai fruitori del servizio, con il supporto e l'appoggio della Lega Coop di Agrigento, la Cisl Fisascat, l'Adiconsum, Associazione difesa consumatori della Cisl, in rappresentanza dell'utenza

Sensibilizzare attraverso momenti ludici con i bambini assistiti ed i loro familiari, le Istituzioni, la città e l’opinione pubblica in genere, sulla sospensione del servizio di Asilo nido. Momenti di confronto e di riflessione organizzati dai dipendenti delle cooperative "Baby Park" e "Juvenilia" di fatto senza lavoro dal 1 gennaio 2015.

L’appuntamento è in piazza Cavour a partire dalla 15,30 di domani con le lavoratrici che si preparano alla loro protesta unitamente ai fruitori del servizio, con il supporto e l’appoggio della Lega Coop di Agrigento, la Cisl/Fisascat l’Adiconsum, Associazione difesa consumatori della Cisl, in rappresentanza dell’utenza. Le due cooperative chiamo a supporto anche tutta la città ed in particolar modo tutti quelli che in questi 35 anni di attività sono cresciuti negli asili che adesso vogliono far chiudere.

In piazza a protestare da settimane ci sono anche i lavoratori precari del Comune, anch’essi sospesi in attesa di poter riprendere il proprio lavoro e che da giorni occupano il comune in attesa di una risposta da Roma, dalla Commissione del  Ministero dell’Interno, alla quale è stata inviata tutta la documentazione. Alla luce delle ultime vicissitudini di bilancio che vedono il Comune di Favara in una fase di pre-dissesto finanziario, con la predisposizione di un Piano di riequilibrio, la vertenza degli asili nido e dei lavoratori precari si complica sempre di più, con grande preoccupazione dei lavoratori, centinaia di persone il cui futuro è davvero incerto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigento, asili in piazza per "Protestare giocando"

AgrigentoNotizie è in caricamento