rotate-mobile

Fisher Black vince la prima tappa del Giro di Sicilia, Schifani: "Oggi siamo tutti agrigentini"

Pubblico assente ma è stata comunque una bella pagina di sport con la carovana giallorossa che domani riparte da Canicattì

Il neozelandese Finn Fisher Black si è aggiudicato la prima tappa del Giro di Sicilia. 159 km il percorso che da Marsala, ha portato i 247 ciclisti fino al traguardo di piazza Vittorio Emanuele di Agrigento. Arrivo in solitaria per il giovane neozelandese che ha staccato di 8 secondi il secondo classificato, Vincenzo Albanese e il terzo Diego Ulissi. Per Fisher Balck, la maglia del leader  “giallorossa” che proverà a difendere anche domani per la seconda tappa la  Canicattì – Vittoria. Sul palco, per le premiazioni era presente il governatore dell'Isola, Renato Schifani. "La presenza del Giro di Sicilia ad Agrigento – ha detto Schifani ai microfoni di AgrigentoNotizie – rappresenta l'impegno del governo regionale per questa città che è capitale italiana della cultura per il 2025. Agrigento vivrà dei momenti di vecchio splendore, investiremo anche per la prossima sagra del Mandorlo in fiore affinchè ritorni ad essere un evento di carattere internazionale. Siamo orgogliosi di essere siciliani – ha concluso Schifani – ma oggi siamo tutti agrigentini”.

Giro di Sicilia Fisher Black domina la tappa dei Templi

A seguire l'evento ciclistico  nella città dei Templi oggi, anche l'ex ciclista messinese Vincenzo Nibali, già trionfatore di Vuelta, Giro d'Italia e Tour de France. Soddisfatto della vicinanza dimostrata dal governo regionale alla città di Agrigento, si è detto il sindaco, Franco Miccichè. Per la cronaca, da segnalare la scarsissima presenza di pubblico sul rettifilo di arrivo, per Agrigento comunque è stata una bella giornata di sport. 

Giro di Sicilia, si lavora alla seconda tappa agrigentina: ecco come cambia il traffico

Video popolari

Fisher Black vince la prima tappa del Giro di Sicilia, Schifani: "Oggi siamo tutti agrigentini"

AgrigentoNotizie è in caricamento