Arrivano i rinforzi in tribunale: ecco 5 nuovi magistrati, c'è il pm più giovane d'Italia

Gianluca Caputo, 29 anni compiuti lo scorso 19 febbraio, sarà l'unico uomo di un ufficio che, ad eccezione dei vertici, è tutto al femminile

Da sinistra Gianluca Caputo, Micaela Raimondo, Federica Bonsangue, Alessandra Di Cataldo e Sara Varazi

Due nuovi pubblici ministeri e tre giudici per il tribunale di Agrigento. Arrivano i rinforzi negli uffici giudiziari dove le piante organiche, dopo anni molto difficili con scoperture significative, sono ormai pressochè al completo.

Questa mattina, nell'aula 8 del primo piano, si sono formalmente insediati i cinque magistrati. Fra loro c'è Gianluca Caputo, appena 29 anni compiuti lo scorso 19 febbraio, che gli valgono il primato di pm più giovane d'Italia. Contemporaneamente andrà a interrompere un altro record perchè, con il suo arrivo, in Procura non ci saranno più soltanto pm donne. Da tempo, infatti, a parte il procuratore Luigi Patronaggio e l'aggiunto Salvatore Vella, l'ufficio è interamente "rosa".

Un altro pm donna che da oggi è in servizio è Sara Varazi, 32 anni, di Roma. Con i nuovi arrivi l'organico è quasi al completo, in servizio vi sono dieci magistrati su una pianta organica che ne prevede dodici. 

Ufficio completo anche al tribunale con i tre nuovi arrivi. Si tratta di Federica Bonsangue, 33 anni, di Palermo; Alessandra Di Cataldo, 31 anni, di Catania e Micaela Raimondo, 33 anni, di Cefalù. Le prime due saranno destinate alla sezione civile (Di Cataldo, in particolare, al lavoro) e Raimondo nel settore penale. La cerimonia di insediamento, al termine della quale, con la firma nei verbali è stata sancita la cosiddetta "immissione in possesso dell'ufficio", si è svolta davanti al collegio penale presieduto da Alfonso Malato con a latere i giudici Alessandro Quattrocchi e Fulvia Veneziano. 

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • Specchio, specchio delle mie brame

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Statale 115, maxi tamponamento: tre persone rimangono ferite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento