Arriva la grappa con i templi e la Trinacria

L'Idea viene dalla mente del titolare dell'azienda veneta, Sandro Bottega, che visti i risultati ottenuti nel corso del 2011 in queste zone, nella vendita del Rosolio, ha deciso di omaggiare in un certo senso la città e la regione Sicilia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La distilleria "Bottega" di Conegliano, sta lanciando sul mercato in questi giorni una nuova bottigllia di grappa pregiatissima, in vetro soffiato, con all'interno una riproduzione vitrea dei templi di Agriugento e il simbolo della Trinacria. L'Idea viene dalla mente del titolare dell'azienda veneta, Sandro Bottega, che visti i risultati ottenuti nel corso del 2011 in queste zone, nella vendita del Rosolio da loro prodotto, specialmente da parte delle donne, ha deciso di omaggiare in un certo senso la città e la regione Sicilia, con questa creazione, che arriverà sul mercato a partire dal prossimo aprile.

"Si tratta di una bottiglia studiata per i collezionisti ma anche per i palati fini - spiega Bottega - che vogliamo immettere anche su mercati internazionali e forse anche all'interno di Duty Free aeroportuali. La Sicilia per noi è un vero punto di forza, e stiamo lanciando anche una bottiglia di spumante pro Giappone che si chiamerà Wish for Japan, che entrerà in un contesto di pacchetto con la collaborazione di strutture alberghiere e ristoranti di tutto il mondo. Siamo aperti a qualsiasi richiesta anche da parte degli albergatori siciliani, dato che i proventi delle vendite di questa bottiglia serviranno per ricostruire zone colpite dallo Tsunami dello scorso anno in Giappone". Le creazioni con i monumenti siciuli, invece, seguono a quella con l'elefantino di Catania, realizzata qualche anno orsono.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento