Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

"Ha violato la sorveglianza speciale", arrestato licatese di 28 anni

Secondo l’accusa, gli agenti, nel corso di un’operazione di controllo del territorio, intorno alle 23 di ieri, avrebbero sorpreso il giovane fuori di casa

Una volante della polizia

Un uomo è stato arrestato ieri sera a Licata dalla polizia della sezione Volanti, con l'accusa di aver violato la sorveglianza speciale a cui è sottoposto. Si tratta di Angelo Paraninfo di 28 anni. Secondo l’accusa, gli agenti, nel corso di un’operazione di controllo del territorio, intorno alle 23 di ieri avrebbero sorpreso il giovane fuori di casa.

Paraninfo è sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nella città in cui risiede. Non dovrebbe uscire di casa dalle 18 alle 7 del giorno successivo, ma ieri sera sarebbe stato trovato per strada. Secondo quanto riferiscono dal commissariato, il giovane si sarebbe allontanato dalla propria abitazione per recarsi dal fratello a causa di dissidi familiari.

Dopo averlo identificato, gli agenti lo hanno arrestato. Poi il licatese è stato rinchiuso nella camera di sicurezza della Questura di Agrigento, in attesa del processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha violato la sorveglianza speciale", arrestato licatese di 28 anni

AgrigentoNotizie è in caricamento