menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari, spacca il lunotto di un'auto e oppone resistenza: 49enne licatese in manette

I militari dell’Arma sono intervenuti nella centrale via Grangela dove l'uomo, in evidente stato di ubriachezza, si trovava nonostante la misura cautelare degli arresti domiciliari, manifestando comportamenti molesti ed aggressivi. All'arrivo dei carabinieri ha opposto attiva resistenza colpendo con violenza ed infrangendo il lunotto posteriore di una Ford Fiesta

Nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione e del Nucleo radiomobile della Compagnia di Licata, nel corso di un servizio di pattuglia, hanno arrestato in flagranza di reato il 49enne Vicenzo Cannizzaro.

Il disoccupato licatese già noto alle forze dell'ordine e in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, si è reso responsabile dei reati di evasione, resistenza a un Pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

I militari dell’Arma sono intervenuti nella centrale via Grangela dove l'uomo, in evidente stato di ubriachezza, si trovava nonostante la misura cautelare degli arresti domiciliari, manifestando comportamenti molesti ed aggressivi.  

All'arrivo dei carabinieri, intervenuti con due pattuglie, ha opposto attiva resistenza colpendo con violenza ed infrangendo il lunotto posteriore di una Ford Fiesta di proprietà di un vicino di casa, regolarmente parcheggiata, procurandosi lievi tagli alla mano destra medicati da personale del 118 giunto sul posto.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia carabinieri di Licata, in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento