Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

"Seguono cliente e scatta il blitz dopo la consegna della droga": convalidato arresto del 35enne

Claudio Catania è stato sorpreso dopo avere ceduto l'eroina a un cliente, disposto l'obbligo di dimora

Obbligo di dimora ad Agrigento con prescrizioni di restare in casa dalle 20,30 alle 8. Il gip di Agrigento, Luisa Turco, ha convalidato l'arresto di Claudio Catania, 35 anni, sorpreso mercoledì mattina dai carabinieri che tenevano d'occhio un tossicodipendente che, dalla sua abitazione di Porto Empedocle, era andato nel centro storico di Agrigento per acquistare eroina.

I militari, dopo averlo visto uscire dall'appartamento di Catania, li hanno fermati entrambi (l'acquirente, dopo alcune centinaia di metri, ha provato a difenderlo dicendo di averla acquistata da un extracomunitario) e lo hanno arrestato: al momento del controllo, infatti, il trentacinquenne - già condannato a 4 anni e 4 mesi nell'operazione antidroga "Capo dei capi 2" e sottoposto alla sorveglianza speciale - aveva nascosto due grammi di eroina nel calzino.

Catania, che ha nominato come difensore l'avvocato Davide Casà, durante l'interrogatorio si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il pubblico ministero Gianluca Caputo aveva chiesto l'applicazione del divieto di dimora ad Agrigento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Seguono cliente e scatta il blitz dopo la consegna della droga": convalidato arresto del 35enne

AgrigentoNotizie è in caricamento