Cronaca Corso Umberto I

Spaccio di hashish nella villa comunale di Ribera, arrestati due trentenni

I carabinieri della Compagnia di Sciacca hanno arrestato, in flagranza di reato, due cittadini tunisini con regolare permesso di soggiorno, sorpresi all'interno della villa comunale mentre spacciavano hashish

(foto d'archivio)

Ieri sera intorno alle 20, i carabinieri della Compagnia di Sciacca hanno arrestato, in flagranza di reato, due cittadini tunisini regolari, con il permesso di soggiorno, sorpresi all’interno della villa comunale mentre spacciavano hashish.
 
Si tratta di Mohamed Amin Chamtouri Manai di 35 anni e di Naim Saidi di 32. I militari della Tenenza di Ribera, dopo un prolungato servizio di osservazione in corso Umberto I, hanno sorpreso i due mentre spacciavano una dose di hashish ad un minore del luogo.  

Fermati e condotti in caserma, dopo le formalità di rito sono stati accompagnati, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di hashish nella villa comunale di Ribera, arrestati due trentenni

AgrigentoNotizie è in caricamento