menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Deteneva 69 piantine di “cannabis indica”, 38enne arrestato a Ravanusa

I militari dell'Arma hanno eseguito una perquisizione nel'abitazione del ravanusano rinvenendo ben 69 piantine di "cannabis indica", coltivate proprio sulla terrazza dell'abitazione in altrettanti vasi, dell'altezza di 70 centimetri circa e in buono stato di vegetazione

I carabinieri della Stazione di Ravanusa, nel corso di un mirato servizio finalizzato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti e psicotrope, hanno arrestato  in flagranza di reato Gioachino Falletta, 38enne carpentiere ravanusano già noto alle forze dell'ordine, e denunciato a piede libero F.M., 22enne disoccupato, e F.C., 44enne: rispettivamente figlio e moglie dell'uomo.

I tre sono accusati di responsabili in concorso, a vario titolo, di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari dell'Arma hanno eseguito una perquisizione nel’abitazione del ravanusano rinvenendo ben 69 piantine di “cannabis indica”, coltivate proprio sulla terrazza dell’abitazione in altrettanti vasi, dell’altezza di 70 centimetri circa e in buono stato di vegetazione.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato nella propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento