rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Palma di Montechiaro

Azzerata una piazza di spaccio a Palma di Montechiaro, in cinque finiscono in manette

Si tratta di Nunzio Spina di 41anni, Francesco Lo Manto di 44 anni, Carmelo Capizzi di 44 anni e Domenico Pace di 32 anni e Luigi Parolisi, originario di Napoli ma residente a Palermo

Sono cinque le persone finite agli arresti domiciliari. A Palma di Montechiaro è stata azzerata una piazza di spaccio che avrebbe fornito droga in città ma anche negli altri paesi limitrofi. La droga, sarebbe stata acquistata a Palermo per poi essere rivenduta a Palma. Sono finiti in manette: il palmese Nunzio Spina 41anni, il palermitano ma residente a Palma, Francesco Lo Manto di 44 anni, ed anche  Carmelo Capizzi di 44 anni Domenico Pace di 32 anni entrambi di Palma di Montechiaro, Luigi Parolisi, originario di Napoli ma residente a Palermo.

L’attività illecita è stata documentata dagli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro. Le indagini sono state condotte con pedinamenti e servizi di osservazione, ma anche con intercettazioni  supportate da perquisizioni e video.

Gli agenti avrebbero individuato il modus operandi degli spacciatori che per eludere i controlli avrebbero collocato la sostanza stupefacente all’esterno delle loro abitazioni. Nello specifico la droga veniva nascosta nelle cassette dei contatori d’acqua o di gas. I soggetti fermati per evitare d’essere intercettati avrebbero usato un linguaggio convenzionale, come "caffè o carne ma riferendosi alla droga".

Il provvedimento di cattura è stato firmato dal Gip del tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano che accolto la richiesta di misura cautelare avanzata dalla Procura di Agrigento. Gli arrestati sono accusati di traffico e spaccio di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azzerata una piazza di spaccio a Palma di Montechiaro, in cinque finiscono in manette

AgrigentoNotizie è in caricamento