menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Favara, un arresto per detenzione e spaccio di droga: sequestrati 200 grammi di hashish e 120 di cocaina

Il "supermarket della droga" si trovava proprio nell’abitazione dell’uomo, a Favara, al primo piano di un condominio dove i clienti si recavano tranquillamente e venivano "ricevuti" in una stanza dove avveniva lo scambio, prevalentemente durante le sere dei fine settimana

I carabinieri della Tenenza di Favara comandata dal tenente Nicolò Morandi, coadiuvati da personale della Stazione di Raffadali e del Nucleo cinofili di Palermo, hanno tratto in arresto il 45enne Antonio Crapa, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina e hashish.

Il "supermarket della droga" si trovava proprio nell’abitazione dell’uomo, a Favara, al primo piano di un condominio dove i clienti si recavano tranquillamente e venivano "ricevuti" in una stanza dove avveniva lo scambio. Una vera e propria attività commerciale, riferiscono i militari, che si svolgeva prevalentemente durante le sere dei fine settimana, prima dell’inizio della "movida" favarese.

E come ogni "attività commerciale" ben organizzata aveva anche a disposizione il proprio sistema di video sorveglianza mediante il quale Crapa, dalla sua postazione, teneva sotto controllo l’arrivo dei propri clienti e cercava di difendersi dall’arrivo delle forze dell’ordine.

Al momento dell’ingresso dei militari Crapa aveva con sé due involucri di cocaina, ognuno del peso di circa 45 grammi, e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi. Ad una più accurata perquisizione, sono stati inoltre rinvenuti altri 75 grammi di cocaina e 200 grammi di hashish unitamente a bilancini e taglierini.

Il materiale e la sostanza stupefacente, che veniva venduta a poco meno di 100 euro al grammo per la cocaina, e a circa 20 euro al grammo per l’hashish, è stata sequestrata e Crapa è stato tradotto in carcere a disposizione del magistrato Silvia Baldi per le formalità di rito. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento