Cronaca

Palma, casalinga arrestata per furto di corrente elettrica

Maria Castronovo, 43 anni, è accusata di essersi allacciata illegalmente alla rete cittadina per alimentare la casa rurale di contrada Cuminazzi in cui abita. Hanno operato i carabinieri

Una casalinga di Palma di Montechiaro è finita in manette con l'accusa di furto aggravato di corrente elettrica. Si tratta di Maria Castronovo di 43 anni. Ad arrestarla sono stati i carabinieri.

"I militari operanti, con l'ausilio dei tecnici verificatori di Enel Energia di Agrigento - si legge nel comunicato stampa diffuso dall'Arma - effettuavano un sopralluogo nell'abitazione della donna, in contrada Cuminazzi, al fine di verificare la corretta erogazione ed il pagamento dell'energia elettrica. Nel corso degli accertamenti veniva riscontrato che la casalinga palmese si era allacciata arbitrariamente ad un traliccio della rete cittadina, sottraendo fraudolentemente energia, al fine di alimentare la propria abitazione rurale".

La donna è stata posta ai domiciliari, in attesa del processo per direttissima.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palma, casalinga arrestata per furto di corrente elettrica

AgrigentoNotizie è in caricamento