Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Fontanelle / Via Antonio Pancamo

Furto alla posta di Fontanelle, arrestate tre persone

Sono stati intercettati durante la fuga e arrestati da una volante della polizia e da un'autoradio dei carabinieri. In manette due agrigentini e un favarese. Sequestrati diversi oggetti usati per lo scasso

Armati di picconi e martelli, hanno scardinato le finestre dell'ufficio postale, riuscendo a entrare e a rubare alcuni buoni postali, carte bancomat e pochi contanti. Ma sono stati intercettati durante la fuga e arrestati da una volante della polizia e da un'autoradio dei carabinieri. E' accaduto la scorsa notte, nel quartiere di Fontanelle, ad Agrigento. In manette sono finiti Giovanni Mendola, 32enne di Favara, Stefano Fragapane, 21enne di Agrigento, e Cristian Gastoni, 20enne di Agrigento.

L'allarme è stato lanciato dal sistema di sicurezza della posta: una volta giunto il segnale di emergenza alla sala operativa del 113, i poliziotti si sono immediatamente diretti verso Fontanelle, chiedendo l'ausilio di un'autoradio dei carabinieri. Durante la strada, però, gli operatori delle forze dell'ordine hanno notato un'Alfa Romeo 145 che correva nella direzione opposta alla loro: i poliziotti hanno intuito che a bordo di quell'auto potessero esserci i presunti ladri. Così, invertita la marcia, si sono dati all'inseguimento del mezzo sospetto. 

Il fiuto non li ha traditi: l'autovettura con a bordo Mendola, Fragapane e Gastoni è stata bloccata pochi chilometri dopo. I tre sono stati arrestati e gli agenti, dopo una breve perquisizione, hanno trovato a bordo del mezzo diversi oggetti, tra cui martelli e picconi, utilizzati probabilmente per scassinare la finestra dell'ufficio postale. I tre adesso si trovano rinchiusi nel carcere di contrada Petrusa, ad Agrigento, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla posta di Fontanelle, arrestate tre persone

AgrigentoNotizie è in caricamento