rotate-mobile
Cronaca Licata

Licata, furto di gasolio: Guardia costiera arresta due uomini

I militari della Guardia costiera di Licata hanno proceduto all’arresto di due soggetti colti in flagranza di furto di gasolio. Il carburante, all’interno di taniche, era pronto per essere trasbordato nel vano bagagli di un’altra vettura parcheggiata a ridosso dei cancelli di ponente del porto commerciale

Nella notte di ieri i militari della Guardia costiera di Licata hanno proceduto all’arresto di due soggetti colti in flagranza di furto di gasolio.

Dopo lunghi periodi di appostamenti e attività di indagine, alle 22 circa, i dipendenti militari dell’Ufficio circondariale marittimo di Licata hanno sorpreso due soggetti, un licatese e un mazarese.

Il carburante, all’interno di taniche stivate nell’auto di uno dei dipendenti delle unità navali ormeggiate nel porto di Licata, erano pronte per essere trasbordate sul vano bagagli di un’altra vettura parcheggiata a ridosso dei cancelli di ponente del porto commerciale, quando i militari sono intervenuti per arrestare i due uomini che sono stati condotti presso i locali della Capitaneria di porto di Licata per le identificazioni.

L’attività posta in essere si inquadra in un’intensa attività di indagine scaturita da numerose denunce di furti di gasolio da unità navali ormeggiate in porto, in particolare da unità pescherecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licata, furto di gasolio: Guardia costiera arresta due uomini

AgrigentoNotizie è in caricamento