Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spaccio di droga sul web, il tenente Giordano: "E' una novità che i carabinieri riescono a contrastare"

La frontiera del traffico di sostanze stupefacenti corre in rete, ma anche le attività investigative sono in continuo aggiornamento per bloccare questi reati

 

“Sono in corso accertamenti, ma qualora dovessimo verificare la provenienza estera dello stupefacente si va incontro a pene più severe”. Lo ha detto, ai microfoni di AgrigentoNotizie, il tenente Alberto Giordano: comandante del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Agrigento. 

Hashish comprato online e fatto consegnare con corriere, i 20enni rischiano l'accusa di traffico internazionale di droga
Hashish comprato online e fatto consegnare con corriere, i 20enni rischiano l'accusa di traffico internazionale di droga

Le parole del tenente Giordano sono state pronunciate a margine della conferenza stampa - svoltasi alla caserma "Biagio Pistone" - sugli arresti dei due ventenni di Agrigento, fermati per aver acquistato su internet mezzo chilo di hashish. Sostanza che, secondo gli inquirenti, veniva recapitata a domicilio - dopo essere partita dall'estero - da normali corrieri. Sulla compravendita di droga, online, il tenente Giordano ha precisato: ”E’ un nuovo modo, ma i carabinieri, nonostante qualche difficoltà, riescono ugualmente a contrastare il fenomeno dello spaccio tramite i canali  telematici dei social network o di altre applicazioni”.

"Si fanno spedire mezzo chilo di droga con il corriere", arrestati due ventenni

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/agrigento-pacco-droga-spagna-corriere-arrestati-ventenni-.html

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento