Domenica, 24 Ottobre 2021

Sequestrata "cocaina di Natale", il capitano Dente: "Avrebbe potuto causare danni fra giovanissimi”

I militari dell’Arma hanno tolto dalla piazza dello spaccio trecento grammi di coca che è stata trovata addosso ad un insospettabile giovane del luogo

“Il danno a livello sociale sarebbe stato inimmaginabile perché nei piccoli centri, soprattutto fra i giovanissimi, un quantitativo così importante di droga avrebbe potuto causare molti danni, anche  irreversibili”. Queste, ai microfoni di AgrigentoNotizie, sono state le parole del comandante della compagnia carabinieri di Cammarata: il capitano Sabino Dente a margine della conferenza stampa durante la quale sono stati illustrati i dettagli dell'operazione antidroga. Operazione che ha portato all’arresto, in flagranza di reato, di un ventiquattrenne trovato in possesso di trecento grammi di cocaina. 

Per strada con un "carico" di cocaina dal valore di 15mila euro, arrestato un giovane

L’ufficiale dell’Arma, dalla sala stampa della caserma “Biagio Pistone” di Agrigento,  si è dunque soffermato sul rischio per la salute degli assuntori a cui era destinata la cocaina che è stata sequestrata.

Video popolari

Sequestrata "cocaina di Natale", il capitano Dente: "Avrebbe potuto causare danni fra giovanissimi”

AgrigentoNotizie è in caricamento