Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Compravendita di droga sul web, il capitano Giordano: "I controlli continueranno senza sosta"

Da inizio anno sono stati dieci i giovani arrestati dai militari dell'Arma che hanno acceso i riflettori su un mercato di spaccio parallelo con spedizioni direttamente dalla Spagna

 

“È il decimo arresto che effettuiamo per rifornimento di droga con queste modalità. Il controllo del territorio, da parte del nucleo radiomobile e della compagnia dei carabinieri di Agrigento, continuerà senza sosta”. Questo è il messaggio che, dai microfoni di AgrigentoNotizie, ha lanciato il capitano Alberto Giordano, comandante del nucleo Operativo e radiomobile. Consumatori e spacciatori di stupefacenti della città dei Templi, ma non soltanto, hanno dunque poco - molto poco - da stare tranquilli. 

Dalla Spagna con corriere arriva il "Vaccino Covid": sequestrati panetti di hashish e arrestati due giovani

Le parole dell’ufficiale dell’Arma sono state pronunciate a margine della conferenza - che si è svolta nella caserma “Biagio Pistone” - durante la quale sono stati illustrati i dettagli delle attività investigative che hanno portato all’arresto di due giovani fermati dopo che gli stessi avevano ritirato un plico contenete droga acquistata su internet. Anche in questi due casi, lo stupefacente era giunto dalla Spagna, lo spaccio sul web è dunque una nuova "piazza" che i carabinieri riescono comunque a contrastare.  

Quell'hashish comprato sul web e recapitato con pacchi postali dalla Spagna: arrestati altri due giovani

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento