rotate-mobile
Carabinieri / Ravanusa

Per strada con una pistola, un tirapugni e delle lame: arrestato un 15enne, denunciato un 16enne

Per il primo si sono aperte le porte di un centro di accoglienza a Palermo: sono stati sorpresi durante un controllo

I carabinieri della stazione di Ravanusa hanno arrestato la scorsa notte un quindicenne tunisino e e denunciato un sedicenne romeno, entrambi residenti a Ravanusanno, accusati dei reati di porto di arma clandestina e ricettazione, e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

I due sono stati sorpresi da una pattuglia in via della Tintoria mentre camminavano indisturbati con dietro un piccolo arsenale: il 15enne aveva con sé una vecchia pistola marca Mauser calibro 7.65 browning con matricola abrasa e un caricatore però privo di colpi; il secondo, aveva invece un tirapugni e un disco metallico con 4 lame.

Il 15enne veniva quindi arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Palermo, condotto presso il centro di prima accoglienza “Morvillo” di Palermo. L’altro complice è stato invece denunciato a piede libero.

Questa mattina, durante l'udienza di convalida sono stati confermati l'arresto e la manenza nel cpa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per strada con una pistola, un tirapugni e delle lame: arrestato un 15enne, denunciato un 16enne

AgrigentoNotizie è in caricamento