Cronaca

Stalking contro modella toscana, "Max" Vella agli arresti domiciliari

"Tararà" è accusato di aver commesso varie condotte persecutorie e lesive nei confronti di una giovane modella toscana, conosciuta l'estate trascorsa in Costa Smeralda

Massimo Vella

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Livorno, Antonio Pirato, ha emesso ieri una ordinanza di aggravamento di misura cautelare nei confronti dell'imprenditore agrigentino Calogero Massimo Vella, 44 anni, inteso "Tararà". L'ex patron dell'Akragas, che da ieri si trova quindi agli arresti domiciliari, era sottoposto dal primo di settembre scorso al "divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa".

E' accusato di stalking (art 612 bis c.p.), perché - secondo l’accusa - avrebbe commesso varie condotte persecutorie e lesive nei confronti di una giovane modella toscana, anche tramite Facebook. La coppia avrebbe troncato la relazione dopo l'estate trascorsa in Costa Smeralda. Max Vella, difeso dall’avvocato Daniele Re, si trova agli arresti domiciliari a San Leone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking contro modella toscana, "Max" Vella agli arresti domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento