rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Lampedusa e Linosa

Sbarchi, la polizia riconosce e arresta due presunti scafisti a Lampedusa

Sono accusati di essere gli scafisti del barcone arrivato il 31 maggio scorso a Lampedusa. Sulla carretta del mare, intercettata e soccorsa dalla Guardia costiera, viaggiavano in tutti 259 persone, prevalentemente di nazionalità eritrea

I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento hanno arrestato Adnan Alsadeka, siriano di 25 anni, e Sharif Marjon, tunisino di 51 anni, accusati di essere gli scafisti del barcone arrivato il 31 maggio scorso a Lampedusa. Sulla carretta del mare, intercettata e soccorsa dalla Guardia costiera, viaggiavano in tutti 259 persone, prevalentemente di nazionalità eritrea. I migranti sono stati poi trasportati a Porto Empedocle tramite la nave di linea, dove gli agenti hanno fermato i due presunti scafisti. Adnan Alsadeka e Sharif Marjon sono stati rinchiusi nel carcere di contrada "Petrusa", ad Agrigento, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

>>> VIDEO - Porto Empedocle, il girotondo dei piccoli profughi sulla banchina del porto <<<

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarchi, la polizia riconosce e arresta due presunti scafisti a Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento