menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata dalla polizia, nel riquadro Benedeth Onuzulike

La droga sequestrata dalla polizia, nel riquadro Benedeth Onuzulike

"Scoperta con quasi un chilo e mezzo di hashish", arrestata una donna

In manette è finita Benedeth Onuzulike, di nazionalità nigeriana, che proveniva da Palermo. La droga avrebbe fruttato circa 12 mila euro

Fermata con quasi un chilo e mezzo di droga pronta per lo spaccio. La polizia ha arrestato, in flagranza di reato, una donna di origine nigeriana, Benedeth Onuzulike, 28 anni, scoperta con due blocchetti di hashish, distinti in 14 panetti, del peso complessivo di un chilo e 400 grammi.

La donna proveniente da Palermo, - fanno sapere dalla Questura - è stata bloccata ieri dagli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, che hanno trovato la droga nascosta in una borsa. Lo stupefacente, pronto per il mercato agrigentino, avrebbe fruttato circa 12 mila euro.

Dopo le formalità di rito, la donna è stata condotta nel carcere di Agrigento a disposizione autorità giudiziaria.

Quello di ieri è solo l'ultimo di una lunga serie di episodi che vedono gli immigrati coinvolti nello spaccio di droga nell'Agrigentino. Ieri a Licata, i carabinieri hanno denunciato un senegalese richiedente asilo politico trovato in possesso di hashish. Altri due immigrati, uno del Gambia ed un altro della Tunisia, sono stati fermati con mezzo chilo di hashish nei pressi della stazione centrale di Agrigento. E ancora, pochi giorni fa, a Porto Empedocle altri due richiedenti asilo, ventenni del Gambia, sono stati arrestati per detenzione e spaccio di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento