"Armato" di spranga ha distrutto lunotti e parabrezza di 20 auto, bloccato e denunciato il vandalo: è un 40enne

L'uomo, originario di Padova, dovrà adesso rispondere delle ipotesi di reato di danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma

Foto archivio

E' un quarantenne l'autore del ripetuto e maxi danneggiamento messo a segno fra la notte di Natale e la mattinata di ieri in centro a Porto Empedocle. L'uomo - originario del Nord Italia, di Padova per la precisione, - è stato acciuffato dai carabinieri della stazione di Porto Empedocle. E' stato denunciato, in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento per le ipotesi di reato di porto abusivo di arma e danneggiamento aggravato.

Raid dei vandali la notte di Natale, distrutti parabrezza e lunotti di venti auto

I carabinieri - che hanno letteralmente rastrellato la cittadina marinara, come del resto ha fatto anche la polizia di Stato - hanno sequestrato la spranga con la quale il quarantenne ha distrutto parabrezza e lunotti di circa 20 auto. Macchine che erano state lasciate posteggiate fra le vie Roma e Lincoln, nonchè in traverse e perpendicolari attigue. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il quarantenne era stato identificato grazie ad alcuni filmati dei sistemi di video sorveglianza pubblici e privati. Filmati passati immediatamente in rassegna dalle forze dell'ordine che hanno, subito dopo l'identificazione, avviato la "caccia" all'uomo. I carabinieri della stazione di Porto Empedocle sono riusciti dunque a rintracciare il vandalo. Un recidivo visto che ha "seminato" gravissimi danni in quasi tutto il centro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

  • Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire: morta 93enne, due vittime in poche ore

  • Coronavirus, sono 18 i nuovi casi positivi: il contagio non si arresta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento