Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Eredita antico fucile dal nonno e lo consegna ai carabinieri: andrà in Soprintendenza

L'arma è in perfetto stato di conservazione ed è di quelle che venivano usate durante il periodo del brigantaggio

Eredita un antico fucile della seconda metà del 1800 di fabbricazione catalana e lo consegna ai carabinieri. A portare l'arma in caserma è stato un farmacista di Cattolica Eraclea il quale, evidentemente, non aveva alcuna intenzione di conservare il manufatto nonostante (o forse proprio per questo) il suo importante valore storico.

Il fucile, di quelli ad avancarica con il cosiddetto meccanismo " a tromboncino" di fattura Catalana, pur risalendo almeno al 1860 si presenterebbe infatti in perfette condizioni e sarebbe persino dotato ancora di pietra focaia. L'arma era di quelle utilizzate soprattutto dai briganti durante la lunga e sanguinosa fase post unitaria. L'oggetto, dopo le analisi, è stato consegnato alla Soprintendenza ai Beni culturali per essere tutelato e musealizzato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eredita antico fucile dal nonno e lo consegna ai carabinieri: andrà in Soprintendenza

AgrigentoNotizie è in caricamento