rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
L’iniziativa

Una cooperativa per gestire i parcheggi a pagamento? Il Codacons pronto a scommetterci: “Frutterebbe 500 mila euro all’anno”

La proposta arriva dal vice presidente dell’associazione che tutela i consumatori Peppe Di Rosa: “Mi metto a disposizione per offrire una consulenza gratuita”

“Ho più volte scritto al sindaco che basterebbe ascoltare le grida della città per amministrare il bene comune”: con queste parole il vice presidente del Codacons, Peppe Di Rosa, lancia la proposta a Franco Miccichè per l’istituzione di una cooperativa di terzo settore pubblico/privato per la gestione del servizio di riscossione della tassa di stazionamento nei parcheggi a pagamento della città dei templi.

“Metterebbe a disposizione subito 25 posti di lavoro e potrebbe fruttare alle casse del Comune ben 500 mila euro all’anno. Io sono pronto a scommetterci”: Peppe Di Rosa ne è fermamente convinto, a tal punto da volersi mettere a disposizione come consulente gratuito. 

“La città si sta svuotando perché nessuno trova lavoro - aggiunge Di Rosa - e posso assicurare che con una cooperativa di terzo settore potrebbe creare sbocchi occupazionali. Oltre al fatto che, lo scorso anno, il Comune ha incassato solo 90 mila euro dalla tassa di stazionamento. Con al cooperative se ne guadagnerebbero almeno 500 mila da reinvestire in servizi per il turismo”.

Ecco il bando per la gestione dei parcheggi a pagamento, il Codacons: “Poteva occuparsene il Comune creando posti di lavoro”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una cooperativa per gestire i parcheggi a pagamento? Il Codacons pronto a scommetterci: “Frutterebbe 500 mila euro all’anno”

AgrigentoNotizie è in caricamento